Workshop

Laboratorio di editing video e viaggi interstellari

Dai 14 anni in su

logo studio antani BIG

Across the universe

Messaggi dal presente

Nel 2008 la NASA ha trasmesso il famoso brano dei Beatles “Across the universe” nello spazio profondo in direzione della stella polare, per comunicare in maniera poetica la nostra presenza nell’universo.

Allo stesso modo noi creiamo delle “capsule del tempo video” per provare a raccontare il nostro presente a esseri lontani nel tempo e nello spazio. I partecipanti al workshop apprendono le nozioni tecniche relative all’editing video e le applicano per realizzare la loro personale capsula del tempo mescolando materiale di archivio, filmati e video già editi.

Across the universe – messaggi dal presente è un laboratorio di “pensiero” camuffato da laboratorio di “montaggio video”.

Un piccolo esempio: Mario, un partecipante al laboratorio tenuto a Foggia, ha espresso la volontà di lavorare sul tema della “spiritualità”. Il suo desiderio non era solo quello di raccontare ai posteri una componente così alta della nostra vita, ma di alterare la verità raccontando la dedizione degli abitanti della Terra verso i Teletubbies.

I TELETUBBIES CONQUISTANO IL MONDO

Montaggio e concept: Mario Leopoldo Scrima e Giuseppe Pirro

LIQUID

Anna Corrente – Federica Zigrino – Anna Vinci
Classe – IV – D – Liceo Scientifico “Tito Livio” – Martina Franca

GRAVITY

Marco Grieco

Se c’è una parola che userei per sintetizzare la mia visione del Mondo e dell’Umanità, questa è Gravity. Gravity è la legge fisica del pianeta Terra e un limite a tutto ciò che vi abita. Ogni elemento terrestre ne è soggetto, dall’acqua all’aria fino alla carne e ai sentimenti. È la fragilità insita in questa forza a determinare l’essenza della vita stessa, allo stesso modo in cui è fragile il sacco amniotico nell’utero fecondo di vita. Nell’uomo, la gravità non è solo una mera questione fisica, ma si propaga alle sue più alte aspirazioni: un desiderio è sempre un tendere verso la propria stella, luminosa ma distante. La Bellezza si schiude proprio in questo limite tra impossibile e reale. La scelta di clip in slow motion è una riflessione sul Bello che ci circonda quotidianamente perché, riprendendo le parole di Lester Burnham (American Beauty), “è difficile restare arrabbiati quando c’è tanta bellezza nel mondo”

VITA DA CANI

Michela Andrisani – Imma Tralli

Wheel of life

Sara Grauso

Ho voluto raccontare quello che siamo agli uomini del futuro tramite qualcosa che ho scoperto essere insolitamente narrativo: il movimento rotatorio. Tutto gira, il moto circolare sembra essere alla base della vita sul nostro pianeta. La danza, la storia che si ripete, i vortici d’acqua nell’oceano. Un cerchio infinito che ci riporta sempre al punto di partenza.

Bambini

Angela Amendolagine

Agli uomini del futuro ho voluto raccontare il nostro tempo vissuto sulla pelle dei più piccoli.
Sperando che gli uomini del futuro non abbiano più questi problemi.